INHABITS – MILANO DESIGN VILLAGE

4 – 9 aprile 2017 | h: 9.00 – 1.00 every day
Piazza del Cannone | Parco Sempione | Milano

La prima edizione di un evento che porta a Milano un villaggio dedicato all’architettura e all’abitare urbano, immerso nel verde di Parco Sempione.

INHABITS – Milano Design Village è stata la prima edizione di un’esposizione unica nel suo genere, interamente dedicata al mondo del design e dell’architettura e alle modalità di abitare e di vivere lo spazio urbano.

Protagonisti della manifestazione, dal 4 al 9 aprile, in Piazza del Cannone a Milano, sono i moduli abitativi, o Living Unit, e spazi urbani itineranti. In esposizione e visitabili per tutta la settimana infatti sono stati cinque housing units, italiane e internazionali, e alcuni progetti di design dedicati alla sostenibilità urbana e all’energia rinnovabile.

L’evento ha ospitato inoltre Red Bull Studio Mobile presenta sound tag, il nuovissimo studio di registrazione su ruote: un laboratorio audio all’interno del quale il pubblico ha partecipato alla creazione della colonna sonora del Fuorisalone. Ognuno ha potuto infatti lasciare la propria “impronta sonora” e contribuire ad una composizione collettiva. Nel corso della settimana sono stati ospitati sound designers e musicisti che partecipano all’installazione con talk, workshop e performances.

Un’area di 700 metri quadri immersa nel Parco Sempione, a ridosso del Castello Sforzesco, dove il pubblico della Milano Design Week ha visitato le installazioni, sostare e ricaricarsi e intrattenersi ogni giorno con gli eventi musicali, con una programmazione quotidiana serale di concerti e Dj Set su un palco di 80 mq progettato da uno studio di giovani architetti italiani.

Una Food Court con il meglio della cucina di strada è stata presente per tutta la settimana.

Un evento ideato da Re.rurban Studio, fondatori di Zona Santambrogio Design District, in co-produzione con Killer Kiccen, con il patrocinio del Comune di Milano e di ADI-Associazione Design Italiano.

Leitmotiv della kermesse, che si inserisce nella prestigiosa cornice del Fuorisalone meneghino, le abitudini che cambiano, così come l’attualità socio-politica, che impongono una riflessione sulla questione abitativa e sulla percezione dello spazio pubblico cittadino.

INHABITS – Milano Design Village sarà un format punto di incontro tra progettisti e istituzioni per scoprire soluzioni e tecnologie che cambieranno il nostro modo di abitare, veicolando il messaggio anche attraverso momenti di intrattenimento e riflessione collettiva.

INHABITS – Milano Design Village è interamente dedicato al design di tutto il mondo, ospita padiglioni costituiti da moduli abitativi, realmente utilizzabili, smontabili e trasportabili, spazi espositivi dedicati ai design brand e designer autoproduttori. Occhi puntati anche sugli elementi di arredo urbano e le affascinanti installazioni legate la mondo della sostenibilità e del design sociale.

Un’arena con platea e palco, fa da sfondo, ogni sera, dalle ore 18.00 all’1 di notte, a spettacoli di intrattenimento, dimostrazioni di video mapping, dj set e musica dal vivo: un programma quotidiano di performers italiani ed internazionali. Non manca il buon cibo: nell’ampia food court i visitatori possono gustare il meglio dello street food attraverso menù ricercati e prodotti di altissima qualità, e sostare nell’area relax che permette ai visitatori di ricaricarsi.

Un villaggio nel villaggio: Repower ha presentato il suo spazio temporaneo dedicato alla ricarica della mente e del corpo. Di fronte alla Locanda alla Mano, di cui è orgoglioso fondatore, è sorta un’area Repowercharge, composta da dieci moduli abitativi dedicati al ristoro e quindi alla ricarica degli ospiti del Design Village.

Zona Santambrogio Design District è promotore di INHABITS – Milano Design Village. Zona Santambrogio dal 2013 è uno dei distretti del design del Fuorisalone milanese, è patrocinato dal Comune di Milano e rientra nel circuito ufficiale di Fuorisalone.it.