01_OFIS_LIVING_UNIT

OFIS, C+C, C28 e AKT II presentano la nuova LIVING UNIT | INHABITS 2017

La ricerca per la Living Unit è stata iniziata da OFIS, C+C, C28 e AKT II in collaborazione con il contractor Permiz per sviluppare un’unità in legno autoportante che potesse essere flessibile e adattabile ad ogni tipo di contesto, condizione climatica e terreno.

I moduli possono essere usati come rifugio, casa vacanze, casa sull’albero, o abitazione temporanea in occasioni di ricerca, turismo o emergenza. Le dimensioni ridotte permettono diverse modalità di trasporto e installazione.

L’unità base può ospitare 2 persone perché dotata di un letto doppio, guardaroba, tavolo e sedie con possibilità di installare un bagno e una piccola cucina. Se necessario 2 o più unità possono essere combinate, creando un’abitazione più grande in grado di accogliere 4-6 persone; possono essere aggregate sia verticalmente (come sarò a Parco Sempione) che orizzontalmente.

La struttura in telaio ligneo è rinforzata con pannelli in legno su entrambi i lati (interno/esterno).
L’unità può essere fissata al suolo sia tramite ancoraggi in acciaio che con blocchi di cemento rimovibili.

Il concept propone l’uso del legno, materiale per eccellenza naturale, ecologico e ecocompatibile. La facciata e gli interni possono essere modificabili e flessibili, in modo che l’unità nelle sue finiture possano essere usate in siti e contesti diversi.

Credits:

Architects: OFIS arhitekti , C+C and C28_collaboratorio di progettazione

OFIS Project Team /
Rok Oman
Spela Videcnik
Janez Martincic
Andrej Gregoric
Sara Carciotti
Jose Navarrete Jimenez
Lucas Blasco SeNdon

C+C Project Team /
Claudio Tombolini
Cristiana Antonini

C28 Project Team /
Francesco Sforza
Federico Pasqualini
Antonello Michelangeli

Structural Engineering: AKT II
Project Team /
Hanif Kara
Carlo Diaco

Structural Engineering for foundation and local structural support:
Milan Sorc
Projecta d.o.o.

Contractor:
Bostjan Perme,  Permiz d.o.o. ( www.permiz.si ), Slovenia

Interior:
Fotonica Light
Componendo – Stilox srl
Cristina_rubinetterie

Visuals and 3d animation:
theblacklab
Sonicmeal
Klimake

 

OFIS arhitekti è uno studio di Lubiana, formato da Rok Oman e Spela Videcnik nel 1998. Il lavoro di OFIS spazia tra il progetto di architettura a scale differenti, le arti figurative e l’allestimento. Insegnano presso l’università di Harvard, USA. C+C è uno studio di architettura e ingegneria formato da Claudio Tombolini e Cristiana Antonini nel 2014. C28 nasce nel 2012 ed è attualmente impegnato nello sviluppo di progetti di architettura e retail, service design, product design e ingegneria. AKT II è una società di ingegneria con sede a Londra riconosciuta a livello internazionale.

 

INHABITS – Milano Design Village

Prima edizione di un’esposizione unica nel suo genere, interamente dedicata al mondo del design e dell’architettura e alle modalità di abitare e di vivere lo spazio urbano. Protagonisti della manifestazione, dal 4 al 9 aprile, in Piazza del Cannone a Milano, sono i moduli abitativi, o Living Unit. In esposizione e visitabili per tutta la settimana ci saranno cinque housing units, italiane e internazionali, e alcuni progetti di design dedicati alla sostenibilità urbana e all’energia rinnovabile. Un’area di 700 metri quadri immersa nel Parco Sempione, a ridosso del Castello Sforzesco, dove il pubblico della Milano Design Week può visitare le installazioni, sostare e ricaricarsi e intrattenersi ogni giorno con gli eventi musicali, con una programmazione quotidiana serale di concerti e Dj Set su un palco di 80 mq progettato da uno studio di giovani architetti. Una Food Court con il meglio della cucina di strada è presente per tutta la settimana. Un evento ideato da Re.rurban Studio in co-produzione con Killer Kiccen, con il patrocinio del Comune di Milano e di ADI-Associazione Design Italiano.

Dove: Piazza del Cannone, Parco Sempione, Milano
Come raggiungerci: M1 (rossa) Cairoli, M2 (verde) Cadorna o Lanza, tram 2, bus 94
Durata dell’evento: 4-9 Aprile 2017
Orari: 9.00 – 1.00