Suri 3

SURI | L’ALLOGGIO RAPIDO PER SITUAZIONI D’EMERGENZA | INHABITS 2017

SURI (Shelter Units for Rapid Installation) è stata progettata come una soluzione di alloggio per le situazioni di emergenza (come calamità naturali, per zone di conflitto e per la crisi dei migranti e rifugiati).

Il sistema SURI migliora questioni legate all’isolamento, alla logistica, al montaggio, e, soprattutto, fornisce un alloggio temporaneo più dignitoso, migliorando le condizioni di abitabilità. Alcuni risultati raggiunti:

¬ QUALITÀ DELLA VITA
SURI è progettato per migliorare le condizioni di vita di persone sfollate da emergenze e disastri naturali, in modo rapido e con dignità.

¬ RIFUGIO DI TRANSIZIONE
soluzione di alloggio immediata che permette la sua trasformazione nel tempo diventando un rifugio di transizione e un alloggiamento definitivo.

¬ LOGISTICA E MONTAGGIO
ottimizzazione della logistica senza precedenti. Leggero, facile da trasportare e montare. Le unità di Suri sono consegnati in flatpacks che possono essere rapidamente e facilmente montati in loco da due persone non qualificate.

¬ FLESSIBILITÀ
Le unità possono essere unite in entrambe le direzioni, il che fornisce ripari di diverse dimensioni e forme.

¬ COMFORT AMBIENTALE
Le pareti sono impermeabili, traspiranti e isolanti. Il disegno comprende camere ventilate che migliorano il comportamento termico e la qualità della vita.

¬ LUCE NATURALE E VENTILAZIONE
Il design permette l’ingresso della luce naturale verso l’interno, migliorando il consumo energetico. Le facciate hanno finestre e fori per ventilare e far circolare l’aria interna.
Elevato da terra per evitare problemi legati fango. Questo aiuta a mantenere gli standard igienici appropriate al fine di fermare la diffusione di malattie.

¬ PARETI RIEMPIBILI
Le pareti esterne sono riempite con sacchi di sabbia reperiti nella zona; migliorano inerzia termica del muro, aumentando la stabilità e la forza complessiva delle unità e servono come base. Si riduce anche il peso delle unità durante il trasporto.

¬ 100% RICICLABILE E SOSTENIBILE
Il sistema è ecologico; tutti i materiali sono riciclabili, riutilizzabili o biodegradabili.

¬ AUTOSUFFICIENTE
I rifugi Suri possono essere distribuiti con pannelli solari e integrano un metodo di raccolta e purificazione dell’ acqua piovana.


Suricatta Systems è una società spin-off sviluppata dal reparto R&D di Urbana IDR per la progettazione, industrializzazione e commercializzazione di SURI Shelter.

http://suricattasystems.com/

Urbana IDR è specializzata nel recupero, riparazione e manutenzione di qualsiasi tipo di costruzione.
La sede si trova ad Alicante e Valencia, in Spagna.
Urbana IDR ha preso parte alla ristrutturazione di diversi edifici dopo il terremoto a Lorca (Spagna) nel 2011. Lì ha avuto la possibilità di verificare le dure condizioni di vita in cui le vittime si sono trovate, insieme alle difficili condizioni di lavoro che le persone hanno dovuto affrontare. Dopo di che, il team di volontari ha sperimentato una situazione simile ad Haiti, dove hanno lavorato in un progetto di ricostruzione per i rifugiati guidato dalle Nazioni Unite.

http://www.urbana-idr.com/

Di conseguenza, l’azienda ha visto la necessità sociale e umanitaria che ha portato allo sviluppo di SURI (Shelter Units for Rapid Installation) e altri progetti che forniscono soluzioni abitative innovative che cercano di migliorare la vita e le condizioni di lavoro di tutti i soggetti coinvolti.

In questo momento l’azienda è posizionata nel settore umanitario in collaborazione con i responsabili delle Nazioni Unite, Croce Rossa, ecc. La società è registrata come fornitore delle Nazioni Unite.

INHABITS – Milano Design Village

prima edizione di un’esposizione unica nel suo genere, interamente dedicata al mondo del design e dell’architettura e alle modalità di abitare e di vivere lo spazio urbano. Protagonisti della manifestazione, dal 4 al 9 aprile, in Piazza del Cannone a Milano, sono i moduli abitativi, o Living Unit. In esposizione e visitabili per tutta la settimana ci saranno cinque housing units, italiane e internazionali, e alcuni progetti di design dedicati alla sostenibilità urbana e all’energia rinnovabile. Un’area di 700 metri quadri immersa nel Parco Sempione, a ridosso del Castello Sforzesco, dove il pubblico della Milano Design Week può visitare le installazioni, sostare e ricaricarsi e intrattenersi ogni giorno con gli eventi musicali, con una programmazione quotidiana serale di concerti e Dj Set su un palco di 80 mq progettato da uno studio di giovani architetti. Una Food Court con il meglio della cucina di strada è presente per tutta la settimana. Un evento ideato da Re.rurban Studio in co-produzione con Killer Kiccen, con il patrocinio del Comune di Milano e di ADI-Associazione Design Italiano.

Dove: Piazza del Cannone, Parco Sempione, Milano
Come raggiungerci: M1 (rossa) Cairoli, M2 (verde) Cadorna o Lanza, tram 2, bus 94
Durata dell’evento: 4-9 Aprile 2017
Orari: 9.00 – 1.00