Zero Design Festival

20-22 marzo 2015 | Zero Design Festival

Torna la ZERO DESIGN FESTIVAL, la tre giorni dedicata al design ideata e organizzata da ZERO.

“Benvenuti a Milano” è il tema-non-tema di quest’anno, allude all’auspicabile arrivo di tanti bencapitati che cercheranno di attraversare questa città puntando Rho in vista di Expo. Il programma della terza edizione di Zero Design Festival è l’aperitivo perfetto per attendere il Salone del Mobile e il Fuorisalone che ci aspetta. Gli stati generali del design riuniti tutti a Milano per un analisi collettiva per esplorare i temi del design contemporaneo, come il senso economico delle professioni creative o il significato di una istruzione di design, i Fablab e le Smart cities.

Un perfetto bilanciamento tra momenti di riflessione, in cui i designer si stendono sul lettino dell’analista per capire “dove stiamo andando”, e momenti di gioco, per prendersi molto meno sul serio. Ci saranno anche workshop con il Polidesign e divertimento con la musica che chiude ogni serata col dj set dell’ottimo Zagor.

Diciamo che è proprio impossibile mancare, quindi tutti presenti al Circolo Filologico Milanese, insieme a Odoardo Fioravanti, Giulio Iacchetti, Lorenzo Palmeri, Matteo Ragni e Alessandro Mendini che chiuderà il festival domenica alle 19.

ECCOVI IL PROGRAMMA:

Venerdì 20

16:00 Inaugurazione festival e lancio del Workshop in collaborazione con POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano ed Expo in città. Sarà presente il coordinatore di Expo in Città, Claudio Artusi.

16:30 Presentazione dei temi del festival a cura dei quattro curatori: Odo Fioravanti, Giulio Iacchetti, Lorenzo Palmeri e Matteo Ragni.

17:30 Talk “A scuola di che?”: Designer si nasce o si diventa? Esiste una scuola veramente in grado di preparare un designer ad affrontare la professione? Che importanza hanno i docenti? Chi in una scuola predica bene, razzola altrettanto bene?

Intervengono: Andrea Tosi (IED), Gianluigi Ricuperati (Domus Academy) , Alba Cappellieri (Politecnico di Milano), Antonello Fusetti (Scuola Politecnica di Design). Modera Matteo Ragni.

18:30 Mai dire design – quiz delle redazioni. Partecipano: Marco Sammicheli (Abitare); Katrin Cosseta, Nadia Lionello e Antonella Boisi (Interni); Laura Traldi (D-Casa). Presenta Chiara Alessi.

20:00 Design Shake – aperitivo e dj set con la collaborazione di Elita Soundsystem

Sabato 21

16:30 Talk: “Design tabù: soldi, successo, royalties e altri demoni.

Intervengono Stefano Giovannoni (architetto e designer) e Laura Traldi (editor D – Casa). Modera Lorenzo Palmeri.

16.30 – 18.30 Atelier bimbi: laboratorio aperto in collaborazione con la Scuola Montessori Bilingue di Milano.

17:30 Talk: “WTF: What The Fab? Escursione nel contraltare indie e underground della produzione industriale.

Intervengono Alessandro Masserdotti (Opendot), Enrico Bassi ( Fablab Torino) e Massimo Bianchini (Polifactor). Modera Odo Fioravanti.

18:30 Asta “PR d’Incanto” con la partecipazione di Di Palma Associati, Il Quadrifoglio Comunicazione, PS design consultant, Rota&Jorfida, The Cream. Il ricavato sarà devoluto al Consorzio Farsi Prossimo. Battitori d’asta Odo Fioravanti e Matteo Ragni.

19:30 Design Shake – aperitivo e dj set con Marco Sala (TOM, Divina, Loud&Contact, Just This).

Domenica 22

16:30 Student Rumble Pitch: quattro studenti di quattro scuole milanesi di design presentano al pubblico i loro progetti più importanti. Intervengono: Francesco Toselli (Politecnico), Martina Rocchi (Ied), Laura Fele (Domus Accademy), Agustina Bottoni (Naba).

16.30 – 18.30 Atelier bimbi: laboratorio aperto in collaborazione con PICCOLI&grandi di Spaziopensiero Onlus.

17:30 TALK “Riuscirci è un’impresa”: un confronto inedito, a più voci, tra chi ha deciso di fare un’impresa di design oggi in Italia.

Intervengono Gianluca Corbani (Atipico), Francesca De Ponti (Colé), Fabio Ciciani (Ex Novo Bijouets), Marta Bernstein (Incipitlab), Orlando Fernandez Flores (Maison203), Federica Valsecchi (Valsecchi1918). Modera Giulio Iacchetti.

19:00 Chiusura e premiazione del workshop. Per Expo in città sarà presente l’Assessore Cristina Tajani del Comune di Milano.

19:30 “Alterità”, lecture di Alessandro Mendini

20:10 Design Shake Aperitivo e dj set a cura di Lorenzo Palmeri, Zagor e Corrado Beldì di ZERO