FFA

FONDAZIONE FRANCO ALBINI | ZONA SANTAMBROGIO 2018 | 17-22 APRILE

«E’ più dalle nostre opere che diffondiamo delle idee che non attraverso noi stessi»
sosteneva Franco Albini.
E sono proprio le sue opere che ci parlano di lui, della filosofia sottostante il suo lavoro; di una tensione sociale forte, espressa senza ridondanze, perseguendo la cura ossessiva del dettaglio ed il costante perfezionamento di un’idea capace di coniugare la razionalità con la fantasia, dando vita ad un mondo poetico e funzionale al tempo stesso. Albini parlava poco e scriveva raramente, ma è riuscito a comunicarci i suoi “valori” attraverso un linguaggio fatto di atti concreti, capaci di segnare la storia dell’architettura italiana ed internazionale. A seguito del riconoscimento del valore della sua
opera vincolata dallo Stato Italiano come Patrimonio Storico Nazionale, si è costituita nel 2007 la Fondazione Franco Albini con l’obiettivo di divulgare una “lezione di metodo” che possa servire al mondo contemporaneo. Nella sua sede, in via Telesio 13 a Milano, è conservato l’intero archivio che copre tutta l’attività professionale di Franco Albini dagli esordi negli anni Trenta fino alla collaborazione con Franca Helg, Antonio Piva e Marco Albini, allo Studio Albini Associati Marco e Francesco Albini, attivo ancora oggi.
La Fondazione è un polo culturale aperto al pubblico che realizza attività divulgative dell’archivio quali: pubblicazioni, mostre, convegni, eventi e seminari, video-documentari, visite guidate (anche private) sul design e sull’architettura, progetti interculturali, workshop e laboratori per differenti fasce d’età e Certificazioni di Autenticità dei pezzi di Design attribuiti all’architetto milanese.
Quest’anno, dopo 10 anni di attività, che hanno consentito alla Fondazione a lui dedicata di approfondire la sua storia e i suoi documenti di archivio, quello che si evince è la creazione di un Metodo preciso a fondamento di ogni sua opera, che fosse la progettazione di un dettaglio o di una grande architettura.
La Scuola di Metodo che Albini voleva divulgare, contiene le Chiavi per aiutare le persone a acquisire un Mestiere e una consapevolezza di sé; per progettarsi e progettare con “esattezza”. Partendo dalla Scuola di Metodo, la Fondazione Franco Albini, ha istituito un Academy che si propone di sviluppare per-corsi formativi finalizzati alla scoperta e alla valorizzazione dei talenti. Partendo dal presupposto che ognuno abbia una vocazione e che spesso questa risieda in ciò che accende la nostra passione, sono stati creati per-corsi articolati su due livelli per aiutare le persone di ogni età
a riappropriarsi della propria unicità.

La Fondazione Albini, in stretta collaborazione con Zona Santambrogio apre le porte del suo storico studio per accogliere, informare e formare.
Accoglie i visitatori nelle sale della Fondazione, offrendo visite libere tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00
Informa attraverso visite guidate organizzate per gruppi offrendo 4 nuovi format:

  • Visita sulla continuità di un metodo. I criteri della Scuola di Metodo di Franco Albini, ancora attuale e fonte d’ispirazione per architetti e designer contemporanei, vengono affrontati attraverso un confronto fra le architetture di Franco Albini e Franca Helg e dell’attuale Studio Albini Associati
  • Visita sul design di Franco Albini e Franca Helg. Un viaggio tra le icone del design, i prototipi originali e i pezzi unici che hanno fatto storia e che sono presenti nello studio che fu di Franco Albini e Franca Helg. Capiremo il suo metodo di lavoro, attraverso la scomposizione e l’attenzione al dettaglio, per arrivare ad una sostanza della forma, libera dalle mode del momento e assoluta nel suo equilibrio.
  • Visita sugli allestimenti di Franco Albini. Alla scoperta dell’arte di esporre di Franco Albini, tra allestimenti, interni domestici e innovazioni museali. Spazi atmosferici, fatti di aria e di luce, che hanno rivoluzionato il modo di mettere in relazione l’uomo con l’arte, la cultura e l’abitare.
  • Visita per bambini. Il tavolino Cicognino diventa personaggio che guida i bambini in un viaggio alla scoperta del mondo di Franco Albini e delle idee all’origine delle sue opere. Un viaggio dal 1930 ai giorni d’oggi in cui i bambini, con tanto di magiche valigie, diventano protagonisti attivi partecipando sia al racconto, sia a giochi didattici ad esso collegati.

Forma nuovi piccoli designer. La Fondazione si sta dedicando sempre più al tema dell’infanzia lavorando all’apertura di un’Academy per lo sviluppo dei talenti. Per questo motivo ha deciso di legarsi a Glifo, uno strumento innovativo, un ausilio dedicato alle persone autistiche e/o portatrici di handicap che faticano a tenere la matita in mano. Con Glifo sarà possibile anche per loro disegnare e colorare.

I laboratori saranno liberi ma con prenotazione obbligatoria scrivendo a info@fondazionefrancoalbini.com.

Fondazione Franco Albini
via Bernardino Telesio 13, Milano
info@fondazionefrancoalbini.com