Glifo

GLIFO | Sara Monacchi – Luca Toscano – Andrea Pelino – OpenDot – Fondazione Tog | DOUTDESign2018 | 17-22 APRILE

Glifo è un supporto per la scrittura, leggero, lavabile, regolabile e realizzato su misura grazie alla stampa 3D. E’ un oggetto che nasce dalla co-progettazione tra maker, designer, terapisti con competenze cinesiologiche e le famiglie di bambini con disabilità, in risposta ad un bisogno specifico: quello di avere un’impugnatura funzionale che tenga conto delle difficoltà motorie di un bambino con patologia neurologica complessa per riuscire a scrivere e disegnare in autonomia.

Scrivere e disegnare con Glifo non è solo attività ludica e ricreativa, ma anche momento di riabilitazione motoria. Rispetto alle impugnature in commercio infatti Glifo lavora sulla parte dorsale della mano disincentivando la contrazione dell’arto e rendendo l’attività riabilitativa efficace anche in ambito scolastico e domestico.

Creato attraverso software parametrico e realizzato in fabbricazione digitale, è una soluzione su misura dell’utente, funzionale, a basso costo, accessibile,
bella e dunque inclusiva.

Glifo fa parte di UNICO – The Other Design, marchio di una collezione di oggetti creata dal
Fab Lab OpenDot e Fondazione TOG, co-progettati da maker, designer terapisti, bambini
con disabilità e le loro famiglie.

Awards
2016 / Esposto alla Maker Faire Roma EU Edition
2016 / Vincitore del contest MyMiniFactory – Barclays Eagle Labs
2017 / Premio Nazionale delle Arti – Sezione Design, Faenza
2018 / Esposto al MUSE di Trento all’interno di “Oltre il laboratorio: la rivoluzione scientifica
DIY”, la mostra progettata dal Science Museum di Londra

Design by
Sara Monacchi, Luca Toscano, Andrea Pelino, OpenDot e Fondzione TOG

Youtube: GLIFO
Facebook: GLIFO           

Fondazione TOG

Open Dot Lab

                             ————————————————————————————————————–

Zona Santambrogio Design District, distretto ufficiale della Milano Design Week, presenta la sesta edizione di DOUTDESign.
 L’Edizione 2018 di DOUTDESign, che si svolgerà sempre nell’headquarter del distretto, l’ex convento di via San Vittore 49, è un invito rivolto a giovani progettisti under 35 ad interrogarsi sulle potenzialità del design nel mondo della sostenibilità sociale ed ambientale.
DOUTDESign Exhibition ospiterà progetti di giovani designer emergenti e start-up e aziende innovative del settore arredamento, innovazione, sostenibilita, makers, accessori, interni e prodotto. Quest’anno avremo l’onore di ospitare un progetto inedito del maestro Franco Albini. Una settimana di esposizione e ogni sera di performances ed eventi musicali.

Dove: Headquarter Zona Santambrogio Design District, c/o Doutdesign, via San Vittore 49, Milano
Come raggiungerci: M2 (verde) Sant’Ambrogio, M1 (rossa) Conciliazione, tram 10, bus 94
Durata dell’evento: 17-22 Aprile 2018
Orari: 10.00 – 23.00